Fammi sapere: convegno sugli open data a Senigallia

Sabato mattina sono a Senigallia (cittadina nota ai più per aver dato i natali a Luca Conti) per partecipare al convegno Fammi sapere, durante il quale si parlerà di open data e open government. E’ un’occasione importante perché riunisce sia esperti e tecnici che dipendenti pubblici che stanno sperimentando l’apertura dei dati pubblici e introducendo il virus (assai benigno) della trasparenza nelle strutture in cui lavorano.
Sintetizzo il programma:

  • Alberto Cottica, Wikicrazia. L’azione di governo al tempo della rete: capirla, progettarla, viverla da protagonista
  • Luca Nicotra, You Open Data: dalla trasparenza alla partecipazione
  • Nicola Mattina, La prospettiva politica degli open data
  • Aline Pennisi, Aprire i dati del bilancio dello Stato
  • Guglielmo Celata, Openpolis: il nostro modo di fare trasparenza
  • David Fabri, Open Municipio: l’anagrafe pubblica degli eletti utile, condivisa e aperta (ignite)
  • Luca Conti, Casi internazionali di successo nell’open data locale
  • Vincenzo Patruno, Open data: dalla pubblicazione alla condivisione dei dati
  • Ernesto Belisario, Open data e diritto: relazione complicata?
  • fino all’anagrafe tributaria

  • Flavia Marzano, Open data a supporto delle imprese e per il trasferimento tecnologico (ignite)
  • Stefano Laguardia, Da open source a open data
  • Matteo Brunati, Dato pubblico e dato riutilizzabile
  • Paolo Di Pietro, Open data o open metadata?
  • Emanuele Frontoni, Tecnologie utili: il progetto Tecut
  • Christian Morbidoni, Da open data a linked open data. Un esempio: linkedopencamera.it

Complimenti a Marco Scaloni e agli altri organizzatori per il programma veramente ricco di contenuti 🙂

1 comment

By Nicola Mattina