Taginnovazione

Il design thinking e i rischi dell’innovazione prêt-à-porter

Il design thinking va di moda. Tantissimo. Solo qualche anno fa era un’attività per consulenti iper-specializzati pagati a peso d’oro. Oggi, non c’è azienda o società di consulenza che non organizzi workshop ed eventi a base di post-it, pennarelli colorati, personas, empathy map, customer journey e via di seguito. Il motivo di tanta popolarità va di pari passo con la necessità di innovare e di...

Una filippica e qualche riflessione sulla Gdo ai tempi della trasformazione digitale

In questi mesi di lavoro su Stamplay, a un certo punto – sollecitati da un potenziale investitore – abbiamo cominciato a lavorare su un prodotto per la Gdo. E’ stato estremamente frustrante, perché se è chiaro che c’è tantissimo da inventare, è altrettanto chiaro che non saranno gli attuali attori a percorrere strade nuove. Sono troppo impegnati a stampare milioni su...

Il sostegno all’innovazione tra misure orizzontali e verticali

In questo periodo, tra cabine di regia e task force, si parla molto di quali debbano essere le politiche che il governo dovrebbe mettere in campo per l’agenda digitale e per incenvitare la nascita di startup (soprattutto nell’area del digitale). A questo proposito, mi sembra utile citare un brano scritto da Elserino Piol qualche anno fa in Per non perdere il futuro: Si evidenzia la...

Jay Elliot: «non si può produrre innovazione in un’azienda tradizionale»

Cito un secondo brano su cosa significa fare innovazione tratto dal libro Steve Jobs. L’uomo che ha inventato il futuro di Jay Elliot. Per innovare davvero, occorre creareuna cultura che sostenga l’innovazione. “Innovazione” con la I maiuscola è una delle parole più abusate nel mondo aziendale; «avere prodotti innovativi» è linguaggio in codice, che in realtà significa: «far meglio...

L’innovazione è non dare retta agli ingegneri pigri ;-)

Riporto un passaggio dal libro Steve Jobs. L’uomo che ha inventato il futuro di Jay Elliot che è stato senior vice president di Apple negli anni novanta. Steve Jobs è convinto che, se si vuol essere davvero originali, sia inutile usare i focus group per sviluppare i prodotti. Adorava citare una celebre battuta di Henry Ford: «Se avessi chiesto ai miei clienti cosa volevano, mi avrebbero risposto:...

Tra creatività e innovazione

Mi avevano chiesto un curriculum e proposto una traccia di intervista da cui estrarre dei “virgolettati brillanti” con cui costruire un ritratto per una pubblicazione sponsorizzata dalla Provincia di Roma sulla creatività. Però, io non amo parlare di me stesso o di quanto sono mirabolanti le cose che faccio, quindi ho proposto alla redazione un testo sul rapporto tra creatività, innovazione e...

Intervista su Next Innovation

E’ stata pubblicata ieri, su Next Innovation di Telecom Italia, un’intervista in cui parlo di innovazione, di cui cito un brano: Quale futuro vedi per i social network? Possono essere uno strumento per incentivare e condividere nuove forme di innovazione? I social network sono ormai sono una “condicio sine qua non”. Sono strumenti ideali per avere a disposizione una rete sociale...

Mario Calabresi: innovazione e leggerezza

Scrive Mario Calabresi nel suo ultimo libro La fortuna non esiste che sua nonna è nata in Via Pier Carlo Boggio 134 a Torino in condizioni fortunose: venuta alla luce prematura e data per morta, fu salvata da un ostinato medico che – nel 1915 – improvvisò un’incubatrice con la bambagia. Di sua nonna, Calabresi ricorda questa frase: “ho vissuto 94 anni, ma alla fine...

Alfonso Fuggetta: la sfida dell’innovazione

Alfonso Fuggetta pubblica un interessante paper dal titolo The Challenge of Innovation. Il contenuto può essere in parte riassunto dallo schema proposto nella seguente tabella:   Research Innovation Driver intellectual challenge Market success Approach Specialization Cross-functional Perspective Medium-long Short-medium Funding Tipically public Visionary Tipically private Venture Key abilities...