Tagopen government

Gli open data al Digital Experience Festival (Milano, 8 marzo 2011)

Domani a Milano si parla di open government e open data al Digital Experience Festival. Gli appuntamenti da non perdere sono due: Open Data: siamo davvero pronti?, con la crèm de la crèm degli open data in Italia: Guido Scorza (Istituto per le Politiche dell’Innovazione), Lorenzo Benussi (Top-ix), Alberto Cottica (Spaghetti Open Data), Gianni Dominici (ForumPA) ed Ernesto Belisario...

Appello per Torino Open Gov

Fabio Malagnino mi ha invitato a sottoscrivere (e io ho accettato ben volentieri) un appello affinché i candidati sindaco di Torino si impegnino ad far evolvere la pubblica amministrazione cittadina verso l’open government. Un appello simile andrebbe rivolto a tutti i candidati in tutte le città dove si svolgeranno le elezioni quest’anno! Se volete sottoscriverlo, potete farlo nel...

Gli open data e l’emergenza trasparenza

Tra novembre e dicembre, ho avuto l’opportunità di parlare a due convegni sugli open data a Senigallia e a Torino. In entrambe le occasioni, la sostanza dell’intervento è condensato in questa presentazione: Opendata – Emergenza trasparenza View more presentations from Nicola Mattina. La stessa presentazione è disponibile sull’account di Slideshare di Marco Scaloni che ha...

Topix: a Torino per parlare di Open data

Giovedì 2 e venerdì 3 dicembre sarò a Torino, dove si tiene la sesta conferenza annuale del Topix, che quest’anno è dedicato agli open data: I dati sono la linfa del nostro sistema economico e sociale e alimentano l’economia della conoscenza. La produttività dei sistemi economici, tecnologici e sociali dipende sempre più dalla capacità di gestire i dati in modo efficace. La maggior parte di...

Prossima fermata Italia: appunti

Approfitto della pausa pranzo per prendere un paio di appunti su Prossima fermata Italia, evento organizzato da Matteo Renzi e Pippo Civati a Firenze e che di fatto sancisce la nascita di un movimento progressista contemporaneo anche in Italia. L’evento è organizzato veramente molto bene in uno scenario suggestivo (la Stazione Leopolda) e la sala è gremita, con tantissime persone venute da...

Il governo aperto come antidoto alla corruzione e alla crisi

Ernesto Belisario su Apogeo Online parla di Open gov e trasparenza per uscire dalla crisi: In un contesto di debolezza finanziaria uno dei maggiori problemi che i governi devono fronteggiare è come ricostruire la fiducia di cittadini e investitori nelle risposte fornite alla crisi (tagli alla spesa pubblica, nuova regolamentazione e stimolo al sistema economico). Sotto questo profilo già in...

RomeCamp 2010: pronti, partenza, via :-)

Che ne dite se facessimo un bel RomeCamp? Noi di Elastic lo organizzeremmo molto volentieri e abbiamo avuto un’idea che vorremmo condividere: ci incontriamo per fare un’operazione di civil hacking? Mi spiego. Quando abbiamo organizzato il RomeCamp nel 2008, il tema fu «idee per il futuro»: fummo quasi degli antesignani, tanto che di iniziative legate alla Rete che volevano sollecitare...

A cosa serve la trasparenza

Pier Luigi Sacco scrive nel suo blog (Che fare?): Secondo la Corte dei Conti (p. 237), il costo annuale della corruzione nella pubblica amministrazione in Italia ammonta a circa 50-60 miliardi di euro annui (nella sua relazione il Procuratore Generale Pasqualucci parla di “tassa immorale ed occulta pagata con i soldi prelevati dalle tasche dei cittadini”). Secondo le stime annuali del...

Nova 24 sugli Open Data

Oggi Nova 24 dedica la storia di copertina agli open data e all’open government ospitando un fondo di Gigi Cogo. Nel paginone centrale, c’è un mio contributo con la segnalazione di tre case history che – anche se piccole – mi sembrano significative e replicabili. Negli Usa e in Gran Bretagna, l’open government è anche un movimento civico alimentato dalla crescente...

Emma Bonino lancia Open Camera: tutte le le spese della Camera in formato Xml

Ieri, Emma Bonino ha presentato l’iniziativa Open Camera, ossia l’elenco delle spese, delle collaborazioni, delle consulenze e dei contratti di fornitura di Montecitorio relativi al 2010. I radicali sono riusciti ad avere la documentazione solo dopo lo sciopero della fame di Rita Bernardini e grazie alla collaborazione di Gianfranco Fini. I dati sono stati consegnati in forma...

Gli open data e il senso civico

Ieri ho avuto il piacere di essere ospite del Comune di Catania e di partecipare agli Stati generali organizzati dal sindaco Raffaele Stancanelli. Il tema dell’incontro era Catania città innovativa (programma in formato pdf) e io ho portato un intervento sugli sugli open data e su come essi contribuiscano ad accrescere il senso civico. Di seguito lo slidecast con la presentazione e l’audio:...