Legacy Blog

Hoobee allo Smau. Day 2.

Seconda giornata di Hoobee Smau. Oggi, il programma prevede due momenti salienti: tra poco arriva Francesco Terzini con il quale faremo un po’ di brainstorming portandoci avanti con la progettazione dell’interfaccia web. Nel pomeriggio, invece, ci sarà la premiazione delle migliori startup che hanno partecipato allo speed dating organizzato di Startup Business e dall’infaticabile Emil Abirascid.

21:50 Metto online gli appunti che ho preso oggi. Purtroppo la connettività è stata un disastro tutto il giorno: sia il wi-fi del Trentino che i cellulari.

17:00 Decido di farmi un giro per la fiera soffermandomi in particolare al reparto registratori di cassa: chi produce l’hardware e il software in questo settore, infatti, potrebbe essere un prezioso alleato per Hoobee. Vi confesso che sono rimasto senza parole: un tuffo nel passato di almeno quindici anni. Programmi stand alone con interfacce così pietose che sembravano uscite dal museo degli orrori dell’informatica anni novanta. A tutti ho chiesto se il software includeva la gestione di un programma di fidelizzazione. Alcuni mi hanno risposto onestamente di no, altri hanno provato a fare una demo con risultati disastrosi per arrivare alla conclusione che comunque il sistema era aperto e poteva interfacciarsi con qualsiasi altra soluzione («via ODBC»). Beh, decisamente meglio così: vuol dire che si interfacceranno con Hoobee 😉

16:30 Emil Abirascid premia le startup che hanno partecipato allo speed dating di Percorsi dell’innovazione. Complimenti ai vincitori.

15:30 Il brainstorming va avanti a manetta: la cosa divertente è che i disegnini attirano l’attenzione dei passanti che si chiedono che cosa stiamo facendo. Di tanto in tanto qualcuno chiede informazioni: i giovani afferrano il concetto al volo e molti sono entusiasti. I diversamente giovani fanno un po’ più fatica. Le donne sembrano essere le più sensibili alle raccolte punti.

14:00 «Carino il fughetto del vostro logo». «Ehm, veramente sarebbe un’apetta!»

13:00 Catepol passa allo stand, mentre il leguleio nazionale è scappato per tornare nel profondo sud 😉

12:40 Registro una simpatica intervista allo stand di Radio 24. Il tema è there’s an app for that: Qurami ha quella per evitare di fare la coda e Hoobee quella per raccogliere i punti…

11:00 Arriva Francesco e prende posizione…

10:00 Arrivo un po’ pigramente allo stand dopo essere passato a comprare due scatole di pennarelli colorati. Lungo il tragitto incontro Pietro Scott Jovane, Ernesto Belisario e Caterina Policaro. La connessione wi-fi è sempre quella offerta dal Trentino, anche se oggi le performance sono decisamente rallentate (sto scaricando un file di 12mb e dice che mancano 9 minuti al termine!). Nel frattempo vado a prendere un caffè…