Legacy Blog

Una vita on line con il web 2.0

Sto progressivamente spostando molte delle informazioni che mi riguardano dal mio computer a servizi on line. L’ho già fatto con: la posta elettronica (tutti i miei account confluiscono su Gmail); l’agenda (in questo momento uso Yahoo! Calendar, anche se non ne sono particolarmente soddisfatto); gli appunti e le cose da fare (Backpack); la scrittura collaborativa di documenti (al momento ho sperimetato Writeboard, che trovo ottimo, e sono in procinto di provare Writely); le statistiche dei miei siti (Google Analytics è eccellente soprattutto considerato che è gratuito).
Non gestisco progetti che richiedono un sistema di project management evoluto, per cui utilizzo un blog (WordPress) per ogni cliente o progetto, altrimenti utilizzerei Basecamp. Mi piacerebbe tanto che ci fosse un sistema per gestire la contabilità on line, ma non ho ancora trovato nulla di interessante. Sto per spostare tutti i miei file su un servizio di storage on line (Xdrive), perché non mi fido più tanto del mio portatile Acer Travel Mate 8005Lmi che cambierò presto.
La mia aspirazione è utilizzare un computer che pesi mezzo chilo, che non mi costringa ad istallare path su path, che sia sempre connesso a una rete wireless o wireline, con un autonomia di molte ore e che mi permetta di lavorare appoggiato a un albero in una bella giornata di primavera 🙂
A chi vuole approfondire questi temi, consiglio la lettura di A life on line: living decentralized, un whitepaper di MercuryTide.

Technorati Tags: , , , , , , , , , , ,