Legacy Blog

I cinque miti dello sviluppo per smartphone

Elad Gil, direttore della piattaforma Geo di Twitter, pubblica oggi su Techcrunch un post i cui sfata cinque miti dello sviluppo di applicazioni per smartphone. In breve:

Mito. Hai bisogno di esperti di mobile.
Realtà. Assumi persone in gamba; gli esperti si riveleranno inutili nel giro di sei mesi

Mito. Il software per cellulari è diverso dagli altri software.
Realtà. E’ e rimane software e come tale va trattato.

Mito. Hai bisogno di trovare un accordo con produtto di cellulari e compagnie telefoniche.
Realtà. Concentratevi sul mercato consumer direttamente, senza cercare intermediari.

Mito. Devi sviluppare l’applicazione per tutte le piattaforme dal primo giorno.
Realtà. Parti con iPhone o Android.

Mito. (Dopo il lancio) «Siamo dei geni delle app per cellulari»
Realtà. Non abbassare la guardia e continua a cercare di capire in che direzione andare.